Pages Menu
Facebook
Categories Menu

Posted by on feb 22, 2017 in Incontri | 0 comments

Conferenza stampa Corteo

Domani giovedì 23 febbraio 2017 si terrà la conferenza stampa del Corteo #MAIPIUFONDERIE del Comitato e Associazione Salute e Vita e dell’Associazione Presidio Permanente al Bar Libreria Verdi in Piazza Luciani a Salerno.

Verranno commentati gli ultimi sviluppi della questione legata alle Fonderie, in particolare  l’incontro avuto tra il Sindaco Napoli e la proprietà Pisano, tenutosi nella giornata di lunedì 20 febbraio, un incontro che è la fotocopia di quello avuto il 27 novembre del 2006 ovvero più di 10 anni fa, cambiano solo i nomi, ma i contenuti restano gli stessi, ovvero nulla di fatto né di concreto come potete vedere dalla seguenti immagini:

Comunicato stampa del 2006

2006

 

Comunicato stampa del 2016

2016

10 anni passati inutilmente!

Verrà quindi presentato il Corteo/Fiaccolata #MAIPIUFONDERIE che si terrà sabato 25 febbraio a partire dalle ore 16.00.

Durante il corteo  la comunità si incontrerà nella Piazza di Fratte Piazza Matteo Galdi per proseguire fino ai cancelli delle Fonderie, infine saranno rese note le prossime azioni messe in campo per contrastare la grave crisi ambientale e sanitaria causata dall’Inquinamento delle Fonderie Pisano.
Infine si comunica che giovedì 23 febbraio alle ore 17.00 si svolgerà un tour di sensibilizzazione per invitare la popolazione a partecipare al Corteo ci sarà un volantinaggio per tutto il pomeriggio nelle piazze principali dei tre Comuni interessati Salerno, Baronissi e Pellezzano.

Data l’importanza della conferenza invitiamo la stampa a partecipare.
per le associazioni
Lorenzo Forte
Info 3283347836

16473298_10210409091494980_2317048230461233307_n

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>