Pages Menu
Facebook
Categories Menu

Posted by on apr 23, 2014 in Dossier Fonderie Pisano | 1 comment

Dossier Fonderie Pisano

Il tema della conciliazione tra la salvaguardia della salute dei cittadini e le attività industriali è sempre più presente nel dibattito pubblico nazionale. D’altra parte il numero sempre crescente di studi scientifici che mettono in relazione l’insorgenza di malattie gravi quali tumori, con l’esposizione ad agenti inquinanti, rivela sempre più la necessità di discutere e fare chiarezza sulla tematica della presenza degli impianti industriali nei pressi dei centri abitati.
Il “Comitato Salute e Vita” ha realizzato questo breve dossier in cui si è cercato di riassumere le vicende principali che, come si evincerà, mettono inequivocabilmente in luce il devastante impatto delle Fonderie Pisano sulla città e l’assenza d’interventi concreti delle istituzioni a salvaguardia della salute della popolazione. A supporto del testo abbiamo provato, laddove possibile, ad integrare le fasi del racconto con documenti ufficiali, filmati ed articoli apparsi rispettivamente sulle televisioni e sulle testate giornalistiche locali.

Dossier Fonderie Pisano

Scarica il Dossier

Questo dossier è stato infatti elaborato con l’intento di fornire uno strumento utile ai cittadini, ed a tutti coloro che sono impegnati nella comunicazione e che vogliano interessarsi al caso. Riteniamo che finora, sebbene a livello locale il problema sia ben noto, si sia fatto poco o nulla per risolverlo.

L’unico strumento che il Comitato, quindi i semplici cittadini, hanno è la sensibilizzazione dell’opinione pubblica e la pressione verso le istituzioni. Le attività del Comitato si concentrano pertanto nell’invio di appelli, nel mantenere i contatti con gli organi d’informazione, nell’organizzazione di eventi pubblici.

Riteniamo che il caso delle Fonderie Pisano debba essere posto al centro di un vasto dibattito, in cui si discuta dell’adozione delle migliori tecnologie industriali, del monitoraggio continuo degli inquinanti, della delocalizzazione. Tale dibattito deve vedere coinvolte in modo sinergico e concreto tutte le istituzioni competenti e la popolazione. Il devastante impatto ambientale di questo impianto industriale obsoleto in centro abitato è certo. Le sue emissioni e sversamenti sono state oggetto di  diversi processi per inquinamento, due dei quali, come descritto nel dossier, si sono conclusi con una condanna per patteggiamento, mentre altri procedimenti sono tutt’ora in corso.

 

1 Comment

  1. Complimenti, questo dossier è fatto benissimo!

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>